Bando Inail 2017 ISI: Come presentare domanda chi può partecipare Guida

Piero IO Agevolazioni 0 Comments

isi_inail_2017

 

Bando Inail 2017 ISI: Come presentare domanda chi può partecipare Guida

Bando Inail miglioramenti sicurezza sul lavoro: beneficiari e interventi ammessi

L’Inail eroga contributi a fondo perduto in conto capitale in favore delle imprese che sostengono spese per progetti di miglioramento dei livelli di sicurezza e di salute nei luoghi di lavoro. Il bando Inail 2017 si rivolge a tutte le imprese, anche individuali, che sono iscritte alla CCIAA.

Per quanto riguarda le tipologie di intervento ammesse dal bando per la concessione del credito in conto capitale, sono accettati:

  • progetti di bonifica da materiali che contengono amianto;
  • progetti per l’adozione di modelli di responsabilità sociale e modelli organizzativi;
  • progetti d’investimento.

Sono inoltre ammessi progetti per micro imprese e le piccole imprese che operano in uno dei settori di attività riportati di seguito:

  • Ristorazione
  • Catering
  • Banqueting
  • Mense
  • Bar
  • Gelaterie e pasticcerie
  • Commercio al dettaglio

    Bando ISI Inail: come inserire la domanda online

    I beneficiari del bando ricevono un contributo a fondo perduto corrispondere al 65% dell’investimento effettuato, fino a un limite massimo di 130 mila euro. Limite che viene fissato a 50 mila euro per i progetti di che interessano le micro e piccole imprese.

    Ma come ottenere il credito? Per accedere al bando Inail 2017 è necessario innanzitutto registrarsi sul portale dell’Istituto, operazione che deve essere effettuata entro le ore 18 del 3 giugno 2017.

    La domanda invece potrà essere compilata a partire dal 19 aprile 2017 e fino alle ore 18 del 5 giugno. In questo lasso di tempo sarà possibile sia salvare la domanda inserita nel sistema Inail che registrare la stessa domanda.

     

    Gli utenti che inseriscono la domanda potranno anche effettuare simulazioni relative al progetto che intendono presentare, nonché verificare l’effettivo raggiungimento della soglia minima di ammissibilità.

    Bando Inail 2017: come scaricare il codice e identificativo e inviare la domanda

    A partire dal 12 giugno 2017, tutte le imprese che hanno raggiunto la soglia di ammissibilità prevista dal bando e che hanno salvato definitivamente la propria domanda, potranno scaricare dal sito Inail il proprio codice identificativo. Codice che identificherà ciascuna azienda in maniera univoca.

    Una volta effettuato il download del codice identificativo, le imprese potranno inviare la domanda di ammissione al finanziamento attraverso lo sportello informatico Inail. Le date e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l’inoltro delle domande, saranno resi noti sul sito Inail a partire dal 12 giugno.

    Bando Inail 2017 ISI: chi può partecipare? Come presentare domanda? Guida

Lascia un commento